Ultima produzione
(2005)
Jesus Christ Superstar
di Andrew Lloyd Webber e Tim Rice
proposto in versione italiana.

Regia, scene e costumi: Silvia Illari
Gesù: Giulio Garghentini
Giuda: Vittorio Cortesi
Maddalena: Elisa Mariani
Pilato: Beppe Fratus
Caifa: Marco Fioravanti
Erode: Jimmy Sanzeni
Hanna: Mariachiara Cortesi
Simone Zelota: Beppe Fratus
Pietro: Aldo Gallina

Rielaborazione testi in italiano a cura
del gruppo Il Mosaico.
 
La storia di questo musical
Il musical Jesus Christ Superstar nasce da un'idea del compositore inglese Andrew Lloyd Webber, a cui si devono altri famosi musical, come Evita, Il fantasma dell'opera, Cats.

E' alla fine degli anni '60 che, grazie alla collaborazione con lo scrittore Tim Rice, Webber riesce ad abbinare a musiche di rara bellezza, testi di grande profondità che mettono in luce il lato "umano" della vita e della passione di Gesù .

Fu realizzato per la prima volta in forma teatrale agli inizi degli anni '70 e riscosse un ampio consenso della critica, grazie anche all'apporto di musicisti e artisti di grande valore, fra i quali citiamo un grandissimo Ian Gillan, cantante del gruppo rock Deep Purple, che riuscì a dare a Gesù , oltre ad una carica umana di grande valore, una incisività e una concretezza che lasciarono il pubblico a bocca aperta.

Nel 1972 venne poi realizzato un film musicale che portò questa opera alla conoscenza del grande pubblico ed alla giusta notorietà , per un'opera che è universalmente considerata una pietra miliare nell'ambito del Musical moderno.

Quando il film arrivò in Italia nel 1973 si scatenarono i conservatori che contestavano chitarre e tastiere che interpretavano il dramma della passione ed una visione moderna dei sentimenti dei suoi protagonisti. Il successo del film e del disco aprirono le porte delle chiese alle chitarre e alla musica moderna.

Dopo il film debuttarono due versioni teatrali del musical, una a Broadway con la regia di Tom O’Horgan, molto spettacolare e piena di effetti speciali, una a Londra con la regia dell’australiano Jim Sheram, più sobria e rigorosa. La versione di Broadway fu in scena per due anni, quella di Londra andò avanti.

Il 3 ottobre 1978, con la 2.620 replica, divenne il musical più rappresentato nella storia del teatro inglese. “Jesus Christ” fu rappresentato fino al 1980 con un totale di 3.358 repliche. E’ stato visto da due milioni di persone e ha incassato oltre 7 milioni di sterline al botteghino.

Anche dopo la conclusione delle rappresentazioni a Londra, continuò a vivere negli spettacoli in scena a Bristol e nelle altre città inglesi e poi in tutto il mondo. E’ stato tradotto in undici lingue, rappresentato in 22 paesi e ha incassato 100 milioni di sterline. “Jesus Christ Superstar” ha reso il rock rispettabile, ed è convinzione comune che, dopo questo musical, a Broadway tutto è cambiato.
Jesus Christ Superstar
è stato già proposto in 15 rappresentazioni, nelle seguenti date:

9 ottobre 2004
Inzago (MI)
presso il cineteatro Giglio

8 e 9 gennaio 2005
Crema (CR)
presso il teatro S.Domenico

29 gennaio 2005
Ombriano di Crema (CR)
presso il teatro dell'oratorio

19 febbraio 2005
Bagnolo Cremasco (CR)
presso il teatro dell'oratorio

12 e 13 marzo 2005
Crema (CR)
presso il teatro S.Domenico

19 marzo 2005
Villa d'Almè(BG)
presso il teatro Serassi

3 luglio 2005
Sergnano (CR)
presso il parco ex-Tarenzi

15 luglio 2005
Erbusco (BS)
presso l'oratorio S.D.Savio.

24 settembre 2005
Soncino (CR)
presso la palestra comunale

05 Novembre 2005
Casale Cremasco (CR)
presso il Palatenda Teatro Instabile.

08 e 09 Aprile 2006
Casale Cremasco (CR)
presso il Palatenda Teatro Instabile.

28 Aprile 2006
Seriate (BG)
presso il cineteatro Gavazzeni.
Produzioni precedenti
Le audizioni
Data la forte voglia di partecipare all'ambizioso progetto di mettere in scena Jesus Christ Superstar, per la prima volta nella storia del gruppo la regista ed una commissione giudicante hanno effettuato le audizioni.